SANGIORGI LEGNAMI spa
TALI’

TALI’

Erythrophleum ivoirense

TALI’

NOME BOTANICO Erythrophleum ivoirense.
FAMIGLIA DI APPARTENENZA Appartiene alla famiglia dei Erythroxylaceae (angiosperme).
AREA GEOGRAFICA Questo albero cresce prevalentemente in Africa centrale e occidentale.
PESO SPECIFICO Fresco 1100 kg/m³ – Secco 850 kg/m³ al 12% C.U.
CARATTERISTICHE TECNICHE l durame e l’alburno si differenziano nettamente;
Il durame varia dal marrone giallastro al bruno-rossastro e scurisce in seguito all’esposizione prolungata del sole.
L’alburno invece assume i toni che vanno dal biancastro al bianco-rosato.
La fibratura è solitamente intrecciata mentre la tessitura media.
Il Talì è un legno molto resistente e adatto per uso esterno, anche senza particolari trattamenti.
Presenta un’eccellente stabilità, con un’elevata resistenza.
ESSICCAZIONE Il processo di essiccazione, se fatto lentamente, non comporta particolari rischi.
USI PRINCIPALI E LAVORAZIONI Il Talì è un legno facile da lavorare sia con strumenti manuali che meccanici. Ha anche ottime qualità di finitura, per questo viene ampiamente utilizzato in diversi aspetti: carpenteria leggera e pesante, pavimenti, pali, traversine ferroviarie e torniture.
E’ utilizzato anche nelle costruzioni di ponti e costruzioni marine in genere.

SANGIORGI LEGNAMI spa

Sede Legale a BOLOGNA – Via Guido Reni, 2/2
Sede amministrativa ed operativa a IMOLA – via Provinciale Selice, 54/A
Capitale Sociale di € 7.764.800,00, interamente versato.
Iscrizione R.E.A. n. 347792
Reg. Impr. BO n.61694
Codice fiscale e Partita Iva n. 04163110374
N. Meccanografico BO 029562.

logo confindustria

ASSOCIATO A:

Federlegno

CERTIFICAZIONI: